pexels-photo-572056

Strategia inbound marketing: 5 vantaggi per la tua azienda

Blog / Search Marketing Design

Strategia inbound marketing: 5 vantaggi per la tua azienda

Tempo di lettura: 3 minuti

Un’efficace strategia di inbound marketing offre almeno 5 importanti vantaggi alle aziende B2B che ne fanno uso.

Non a caso, secondo Hubspot il 75% delle imprese ritengono che le loro campagne di inbound marketing siano efficaci e stiano portando risultati concreti di business.
Infatti tramite questo approccio è possibile ottenere lead di alta qualità ad un alto ROI (return of investment), soprattutto in una prospettiva a lungo termine.

Ma quali sono esattamente i 5 principali vantaggi dell’inbound marketing?

 

Sviluppare la propria brand awareness

Il primo grande vantaggio offerto da una strategia inbound marketing B2B è costituito dallo sviluppo della propria brand awareness.

L’autorità del tuo brand è infatti un valore imprescindibile nel marketing moderno: sempre più persone sono connesse a internet ed utilizzano il web per trovare soluzioni ai propri problemi.

Anche i buyers delle aziende B2B ormai si servono del web per stabilire relazioni commerciali. Ed è per questo che, essere presenti con contenuti di alta qualità ti darà un duplice vantaggio:

  • un miglior posizionamento SEO, cosa che aumenterà il traffico sul tuo sito web
  • una migliore autorevolezza presso gli utenti, che trovando contenuti ben strutturati nel tuo sito ti percepiranno come un’autorità del settore

Indipendentemente dal tuo settore di mercato, aumentare il traffico e trasmettere al tempo stesso maggiore autorevolezza ti permetterà di guadagnare la fiducia degli utenti, un aspetto vitale per il successo commerciale di qualsiasi realtà.

Generare lead di alta qualità

Il quarto principale vantaggio di questo processo di marketing è costituito dalla creazione di lead di qualità.

Un problema del web marketing tradizionale, infatti, è costituito dalla tendenza ad accumulare un enorme quantità di lead di qualità mediocre.

Sebbene un alto numero di contatti farebbe gola a chiunque, bisogna poi considerare il tempo speso per sfoltire la rosa e di conseguenza l’investimento sprecato per una serie di profili poco utili ai fini della vendita.

Tramite una strategia inbound marketing, invece, è possibile attirare l’utente passo dopo passo all’interno del funnel di vendita, per poi ingaggiarlo solo nelle parti finali del percorso (quando, appunto si è più vicini alla vendita).

Questo approccio, è bene ricordarlo, richiede mediamente più tempo per essere portato a compimento, ma presenta anche per questo un vantaggio collaterale non irrilevante.

Infatti i prospect che stanno per acquistare a questo punto vi conosceranno da molto tempo, avranno ben ponderato la decisione d’acquisto e avranno percepito la tua azienda come la soluzione perfetta per i propri problemi.

In altre parole, non ti hanno scelto per caso e sono pronti a stabilire una relazione commerciale a lungo termine.

Trovandosi ben soddisfatti dei tuoi prodotti/servizi, inoltre, saranno propensi a suggerirti a nuove realtà ripostando i tuoi contenuti, e alimentando così il circolo promozionale di cui abbiamo parlato al punto 2.

Incrementare il ROI

Nonostante ormai su internet i costi dell’ADV sono a livelli quasi proibitivi e quasi sempre in perdita, un altro grande vantaggio offerto da una strategia inbound marketing efficace è costituito dal fatto di avere quasi sempre un ROI (ritorno sull’investimento) positivo.

Attraverso contenuti di qualità e alta profilazione dei contenuti, infatti, avrai ormai capito che il mantra dell’inbound marketing è “evita di sparare nel mucchio”.

Mirare con precisione al tuo pubblico target, di conseguenza, ti permetterà di risparmiare molti soldi ottimizzando sempre più la spesa. Ecco perchè grazie a una buona strategia inbound marketing sarai in grado di ottimizzare esponenzialmente il tuo ROI.

Con risultati che, nel lungo periodo, saranno sempre migliori di qualsiasi attività di advertising generica.

Content marketing: gli utenti al centro

L’inbound marketing permette inoltre di mettere gli utenti sempre al centro della propria strategia content marketing.

Questo aspetto risulta particolarmente importante perchè conferisce originalità e autorevolezza ai tuoi contenuti. Lo scopo dei contenuti sviluppati ad hoc sulle buyers personas, infatti, è quello di portare gli utenti stessi a ricondividere i tuoi contenuti, così da allargare a macchia d’olio la tua audience e raccogliere sempre nuovi leads.

Tramite contenuti ad hoc, rilevanti e di alta qualità, saranno infatti i tuoi stessi clienti a farti pubblicità rispostando sui principali canali social i tuoi utili contenuti.

Preservare la tua reputazione online nel futuro!

Infine, con una strategia inbound marketing efficace sarai in grado di preservare la tua reputazione online, anche e soprattutto in ottica futura.

La reputazione online, infatti, non nasce e non viene dal nulla. Puoi controllare tu stesso: tutte le aziende che hanno investito in questo approccio, lo stanno facendo da molto tempo. Essendo del resto un metodo con prospettiva a lungo termine, maggiore è il tuo storico migliori saranno i tuoi incassi.

Quindi, quando in futuro i contenuti web avranno conquistato un’importanza sempre più rilevante nelle strategie di web marketing, la tua azienda non si troverà 10 anni indietro ma 10 avanti, permettendoti quindi di superare la maggior parte della concorrenza.

Dai sempre all’utente un percorso da seguire, e soprattutto non dimenticare di porti dal suo punto di vista evidenziando i vantaggi dei prodotti e servizi offerti dalla tua azienda.

I visitatori saranno quindi invogliati a lasciare informazioni e dati di contatto, che risulteranno vitali per il successo del tuo web marketing B2B.

Conclusioni:

Una strategia inbound marketing B2B è quindi quanto di più efficace possa mettere in pratica per la tua azienda se operi in un mercato B2B.

Gli investimenti infatti saranno ottimizzati, i lead di alta qualità e i risultati di vendita nel lungo periodo brillanti.

 


Pillole video
 

Come capire se la SEO funziona?

Il posizionamento di un sito sui motori di ricerca non è immediato e solitamente ci vuole tempo per vedere i primi risultati.

KPI Aziendali: quali KPI di successo monitorare nel Digital Marketing

Definire gli obiettivi della Digital Strategy è fondamentale per misurarne l'efficacia.

Come trovare nuovi clienti B2B online e aumentare le vendite?

Il 70% del customer journey di un utente è digitale e 1 azienda su 2 esegue la maggior parte degli ordini aziendali online.

Ti piace quello che hai letto?

Iscriviti alla newsletter per ricevere aggiornamenti, risorse gratuite e gli inviti ai nostri eventi!


(Puoi disiscriverti in qualsiasi momento)