ti prego

Quando fare il restyling del sito web (e 1 aspetto a cui fare attenzione)

Non categorizzato

Quando fare il restyling del sito web (e 1 aspetto a cui fare attenzione)

Tempo di lettura: 4 minuti

Ti sei accorto che il tuo sito non è più efficace come un tempo?

Con il digitale in continua evoluzione, anche i siti web hanno la necessità di aggiornamenti, proprio perché ogni mese nascono nuove tendenze e vengono lanciati da Google cambiamenti importanti, che rischiano di far invecchiare il tuo sito ai suoi occhi… Molto più velocemente di quanto pensi!

E’ quindi normale sentire la necessità di fare un restyling al tuo sito dopo qualche anno dalla sua apparizione sul web, per cambiarne o rivoluzionare qualche aspetto: vediamo insieme i casi più comuni ed i nostri suggerimenti utili.

Quando fare un restyling del tuo sito: i tre casi

Il tuo sito web è il tuo biglietto da visita, grazie ad esso attrai e generi contatti, ed è per questa ragione che un sito web statico e non ottimizzato non serve a nulla.
Un po’ come si fa con il cambio di stagione a volte è interessante cambiare i contenuti del proprio sito, e ci sono svariati motivi per cui si potrebbe desiderare cambiare l’estetica del proprio sito web:

1- Desideri dare un taglio grafico più moderno e professionale:

La prima cosa a cui si pensa non appena si parla di “restyling del sito web” è sicuramente un cambiamento della grafica. Essa è uno degli elementi chiavi di un sito, quello che per primo colpisce l’occhio del visitatore, ma come vedremo, non è l’unico aspetto da tenere in considerazione, anzi.
Ad ogni modo può capitare che il motivo principale che spinge a rivedere il nostro sito web sia proprio la grafica.

Se hai creato il tuo sito anni fa, te ne accorgerai sicuramente da certi aspetti: layout poco accattivanti, grafiche con colori strani, font poco leggibili. Fino a qualche anno fa c’era la tendenza a creare siti con pagine Flash e tasto “skip intro”.

Non è detto che tu debba rifare il tuo sito da capo, spesso basta solamente rinnovare l’aspetto grafico, puntando più su uno stile moderno e professionale.
Modificare sfondi, aggiungere immagini, cambiare font, formattazione dei testi e aggiungere parti di testo in grassetto potrebbe “ringiovanire” il tuo sito web e renderlo più attraente per i visitatori.

2 – Devi risolvere problemi tecnici:

 

Un altro motivo per procedere con un restyling del tuo sito web potrebbe essere la necessità di risolvere alcuni problemi tecnici del tuo sito.

Se il tuo sito è molto datato probabilmente arriverà il giorno in cui ti accorgerai che il tuo sito non è confortevole per l’utente: non viene visualizzato correttamente da smartphone, è lento a caricarsi, ma questo è normale, infatti un sito datato non possiede tutte le caratteristiche che noi oggi diamo per scontato.

La prima cosa da fare è lavorare sulla velocità di caricamento del sito e sul renderlo responsive e mobile friendly.
Dopo questo step, è necessario controllare le diverse categorie e vedere se le informazioni fornite sono dettagliate ed esaustive
E attenzione a fare copia-incolla da testi di altri siti o testi interni alla tua piattaforma: i contenuti duplicati non piacciono ai motori di ricerca!

3 – Ci sono stati cambiamenti importanti nella tua azienda:

Inoltre la necessità di fare un restyling al tuo sito web può nascere come conseguenza di eventi importanti, tipo: un cambio di società o un cambio di prodotti o servizi offerti al pubblico.

La tua azienda negli anni cresce, cambia e si evolve, ed è per questo che talvolta può essere necessario effettuare un restyling del sito per far sì che esso rispetti le esigenze della tua azienda. 

Quando si tratta di cambiamenti di questo tipo, gli aspetti che tendono a essere modificati sono principalmente i colori, i font, le grafiche ed i testi, che insieme definiscono l’identità aziendale.

Se la tua azienda ha modificato gradualmente il suo posizionamento, o se ha ampliato la sua gamma di prodotti inserendo nuove linee o togliendone alcune, il tuo sito web deve rappresentare al meglio sia la tua azienda che questi cambiamenti, per cercare di valorizzare la propria immagine e migliorare la reputazione aziendale.    

Alcuni suggerimenti:

Spesso quando modifichiamo la grafica del nostro sito web vorremmo cancellare tutte le pagine e ricostruirle da capo, purtroppo però con i siti già posizionati su Google è decisamente sconsigliato.

I siti web infatti, sono posizionati sui motori di ricerca, dunque non è così semplice, ti sconsigliamo dove possibile di cancellare le pagine del tuo sito, ma piuttosto di modificarle ed aggiornarle per dare una rinfrescata ai contenuti del tuo sito, in poche parole, la cosa migliore da fare è prendere il tuo contenuto, modificarlo e avvisare gli utenti del cambiamento.

Cancellare contenuti infatti potrebbe essere penalizzante, perché?

Google visualizza tutti i contenuti del tuo sito e li memorizza in un database, quindi se cancelliamo una pagina con un determinato messaggio, li deindicizzerà.

Se per esempio la tua azienda cambia sede, non conviene cancellare la pagina di riferimento della tua vecchia sede, piuttosto ti consigliamo di segnalare su quella stessa pagina che hai cambiato indirizzo, così l’utente che ti cerca e ti trova, non finisce su una pagina 404, cioè una pagina di errore, ma bensì arriva alla tua pagina aggiornata e scopre che hai cambiato sede.

Un altro esempio: vuoi rinnovare la sezione dei tuoi prodotti, magari inserendo una linea nuova ma eliminandone un’altra, la cosa migliore da fare è aggiornare la pagina, avvisando che il prodotto non è più disponibile ma che hai aggiunto una nuova linea di prodotti.

 


Leggi le testimonianze dei nostri clienti soddisfatti

Scopri perché oltre il 94% ci conferma l'incarico alla fine del primo anno di lavoro


+418 nuovi contatti commerciali in un anno

"Cdweb ha generato oltre 400 contatti commerciali in un anno che si sono trasformati in un importante aumento di fatturato nonostante la pandemia."

Antonella Rossi

DIRETTORE COMMERCIALE

"Abbiamo intrapreso un'attività SEO con Cdweb nell'ambito del B2B e siamo soddisfatti dei risultati conseguiti già dopo pochi mesi di lavoro. Pietro ed il suo team sanno unire la capacità di analisi e la competenza tecnica con una ottima proattività sul business."

Simona Maioli

DIRETTORE MARKETING

Dexion Italia


In sei mesi +120% di conversioni (preventivi ricevuti) e costo conversione diminuito del 55%

"Siamo soddisfatti della collaborazione con Cdweb: abbiamo incontrato clienti con cui non saremo mai entrati in contatto registrando un aumento netto delle conversioni."

Alberto Leonelli

AMMINISTRATORE UNICO


Pillole video
 

Come capire se la SEO funziona?

Il posizionamento di un sito sui motori di ricerca non è immediato e solitamente ci vuole tempo per vedere i primi risultati.

KPI Aziendali: quali KPI di successo monitorare nel Digital Marketing

Definire gli obiettivi della Digital Strategy è fondamentale per misurarne l'efficacia.

Come trovare nuovi clienti B2B online e aumentare le vendite?

Il 70% del customer journey di un utente è digitale e 1 azienda su 2 esegue la maggior parte degli ordini aziendali online.

Ti piace quello che hai letto?

Iscriviti alla newsletter per ricevere aggiornamenti, risorse gratuite e gli inviti ai nostri eventi!


(Puoi disiscriverti in qualsiasi momento)