foto articolo restyling

Cosa fare quando si hanno troppi competitors da analizzare?

Non categorizzato

Cosa fare quando si hanno troppi competitors da analizzare?

Tempo di lettura: 2 minuti

Il punto di partenza per una strategia digital efficace in qualsiasi tipo di mercato è l’analisi dei competitors: questa analisi è fondamentale per capire come i nostri concorrenti si muovono online.

Quando i nostri clienti ci forniscono la lista di aziende che operano nello stesso settore, mettono in risalto il leader del segmento di mercato considerato “l’acerrimo nemico”

Ma nella maggior parte delle situazioni, l’azienda in questione da analizzare è molto spesso famosa a livello di Brand e non necessita di seguire una strategia digital per posizionarsi sui motori di ricerca, in quanto vive di rendita del proprio successo.

Di conseguenza è più utile concentrarsi su:

  • altri competitors presenti nella lista fornita
  • aziende che, anche se possiedono una gamma di prodotti ampia, promuovono una linea di articoli simili a quella del nostro cliente
  • ma soprattutto, competitors anche sconosciuti al nostro cliente, ma ben posizionati sui motori di ricerca

Una volta individuate le keywords di riferimento per scoprire nuovi competitor basta inserire le parole chiave nel motore di ricerca per trovare siti che i clienti non avevano suggerito.

I primi risultati possono essere di aziende piccole che si riescono a posizionare per una parola chiave che è presente anche nella keywords strategy del nostro cliente.

Esse non sono tuttavia dei veri e propri competitors, ma in termini di posizionamenti sono dei concorrenti da sfidare!

Per capire i movimenti svolti in termini di posizionamento sui motori di ricerca, si possono utilizzare tools di supporto: ad esempio, alcuni tools consentono di inserire il sito del competitor, ottenere dati specifici sul traffico e sulle keywords che ha utilizzato per posizionarsi.

Una volta ottenuti questi dati possiamo capire insieme al cliente se ha senso posizionarsi sulle stesse parole chiave.

Ricorda che le keywords non sono l’unica cosa importante per ottenere nuovi leads: sono fondamentali per portare traffico al proprio sito, ma poi è importante convertire la visita di un potenziale cliente in contatto vero e proprio.

Per questo è fondamentale curare i messaggi del sito.

I messaggi mirati ad un target B2B devono sottolineare e convincere l’utente della pagina a scegliere il nostro cliente rispetto ai competitor. 

Le certificazioni inerenti all’andamento dell’azienda e le call to action inerenti alla personalizzazione e al concetto “su misura” del prodotto o servizio che il nostro cliente offre sono fondamentali per vincere la sfida:  trasformare gli utenti in veri e propri lead.



Leggi le testimonianze dei nostri clienti soddisfatti

Scopri perché oltre il 94% ci conferma l'incarico alla fine del primo anno di lavoro


+418 nuovi contatti commerciali in un anno

"Cdweb ha generato oltre 400 contatti commerciali in un anno che si sono trasformati in un importante aumento di fatturato nonostante la pandemia."

Antonella Rossi

DIRETTORE COMMERCIALE

"Abbiamo intrapreso un'attività SEO con Cdweb nell'ambito del B2B e siamo soddisfatti dei risultati conseguiti già dopo pochi mesi di lavoro. Pietro ed il suo team sanno unire la capacità di analisi e la competenza tecnica con una ottima proattività sul business."

Simona Maioli

DIRETTORE MARKETING

Dexion Italia


In sei mesi +120% di conversioni (preventivi ricevuti) e costo conversione diminuito del 55%

"Siamo soddisfatti della collaborazione con Cdweb: abbiamo incontrato clienti con cui non saremo mai entrati in contatto registrando un aumento netto delle conversioni."

Alberto Leonelli

AMMINISTRATORE UNICO


Pillole video
 

Come capire se la SEO funziona?

Il posizionamento di un sito sui motori di ricerca non è immediato e solitamente ci vuole tempo per vedere i primi risultati.

KPI Aziendali: quali KPI di successo monitorare nel Digital Marketing

Definire gli obiettivi della Digital Strategy è fondamentale per misurarne l'efficacia.

Come trovare nuovi clienti B2B online e aumentare le vendite?

Il 70% del customer journey di un utente è digitale e 1 azienda su 2 esegue la maggior parte degli ordini aziendali online.

Ti piace quello che hai letto?

Iscriviti alla newsletter per ricevere aggiornamenti, risorse gratuite e gli inviti ai nostri eventi!


(Puoi disiscriverti in qualsiasi momento)