foto articolo 3

Campagne Linkedin: perché costano tanto e rendono poco?

Non categorizzato

Campagne Linkedin: perché costano tanto e rendono poco?

Tempo di lettura: 3 minuti

Perché le campagne di sponsorizzazione su linkedin costano tanto e spesso rendono poco?

Linkedin, come tutti ben sanno, è attualmente la rete professionale più grande del mondo, vanta infatti oltre 500 milioni di utenti. Per questo motivo, è un’ottima opportunità per promuovere la propria attività e dunque farsi conoscere da altri professioni del settore o da potenziali clienti.

É evidente quindi che Linkedin non sia un semplice strumento per ricercare un lavoro, ma anche una vera e propria “vetrina” per sviluppare nuove collaborazioni commerciali, attirare potenziali clienti, aumentare la lead generation e costruire una vera e propria brand identity.

Forse non tutti sanno che è possibile fare delle campagne di sponsorizzazione anche su Linkedin, proprio come avviene su Facebook e tutti gli altri principali social network.

Molto spesso però le campagne sponsorizzate su Linkedin hanno costi molto elevati rispetto ai risultati ottenuti, dove con risultati si intende il numero di contatti in termini di lead generation.

Linkedin è uno strumento molto avanzato, ti permette infatti di targettizzare e raggiungere proprio le persone che ricoprono determinate posizioni, aziende e settori industriali, dunque ti permette una targettizzazione davvero precisa.

D’altra parte però, Linkedin ha dei costi molto elevati, per esempio una campagna di sponsorizzazione su Linkedin può costare anche più di 100 euro al giorno, con una targettizzazione super specifica, dunque è evidente quanto sia fondamentale utilizzarlo al meglio.

Consigli per le campagne di sponsorizzazione su Linkedin: 

Il consiglio più importante in assoluto è sicuramente quello di non prendere un offerta commerciale “a freddo” e farne un post da sponsorizzare, questo è sicuramente un errore da evitare, infatti essendo Linkedin un social, le persone non sono alla ricerca del tuo servizio, questo vale in particolar modo per il settore B2B, che è una sfera ancora più differente.

Inoltre, per chi desidera fare delle sponsorizzazioni su Linkedin, è importante avere bene in mente qual è l’obiettivo principale della vostra campagna e definire con estrema precisione il target che si vuole raggiungere con la campagna.

Cosa funziona maggiormente per le campagne di sponsorizzazione su Linkedin?

In questo casa la strategia migliore consiste nel trovare un evento interessante, come può essere un evento, un webinar soprattutto ora che sono prevalentemente online, un lead magnet, un sondaggio e sponsorizzarlo in maniera targettizzata, così da coinvolgere più utenti in target con il contenuto che hai deciso di sponsorizzare. 

Così facendo, offrirai un contenuto di valore e convincerai il tuo pubblico a partecipare alla tua iniziativa. 

In questo modo, non otterrai un sales qualified lead ma bensì un marketing qualified lead che è considerato un contatto di primo livello, che può essere direttamente girata al reparto commerciale oppure può essere lavorato con un’attività di email marketing o altri contenuti per tentare di ingaggiarlo commercialmente.

Per concludere, quando si desidera fare una campagna di sponsorizzazione su linkedin, è importante evitare di puntare subito alla promozione diretta del proprio prodotto e/o servizio, che funziona poco e ha dei costi davvero elevati (sia per quanto riguarda le campagne per impressions che per click).

La cosa ottimale è promuovere contenuti di valore, molte persone infatti utilizzano Linkedin come fonte di informazione oltre che per socializzare e cercare contatti di lavoro, dunque se un contenuto è in target con persone a cui può interessare, sicuramente avrà un appeal e avrà dei ritorni in termini di contatti.



Leggi le testimonianze dei nostri clienti soddisfatti

Scopri perché oltre il 94% ci conferma l'incarico alla fine del primo anno di lavoro


+418 nuovi contatti commerciali in un anno

"Cdweb ha generato oltre 400 contatti commerciali in un anno che si sono trasformati in un importante aumento di fatturato nonostante la pandemia."

Antonella Rossi

DIRETTORE COMMERCIALE

"Abbiamo intrapreso un'attività SEO con Cdweb nell'ambito del B2B e siamo soddisfatti dei risultati conseguiti già dopo pochi mesi di lavoro. Pietro ed il suo team sanno unire la capacità di analisi e la competenza tecnica con una ottima proattività sul business."

Simona Maioli

DIRETTORE MARKETING

Dexion Italia


In sei mesi +120% di conversioni (preventivi ricevuti) e costo conversione diminuito del 55%

"Siamo soddisfatti della collaborazione con Cdweb: abbiamo incontrato clienti con cui non saremo mai entrati in contatto registrando un aumento netto delle conversioni."

Alberto Leonelli

AMMINISTRATORE UNICO


Pillole video
 

Come capire se la SEO funziona?

Il posizionamento di un sito sui motori di ricerca non è immediato e solitamente ci vuole tempo per vedere i primi risultati.

KPI Aziendali: quali KPI di successo monitorare nel Digital Marketing

Definire gli obiettivi della Digital Strategy è fondamentale per misurarne l'efficacia.

Come trovare nuovi clienti B2B online e aumentare le vendite?

Il 70% del customer journey di un utente è digitale e 1 azienda su 2 esegue la maggior parte degli ordini aziendali online.

Ti piace quello che hai letto?

Iscriviti alla newsletter per ricevere aggiornamenti, risorse gratuite e gli inviti ai nostri eventi!


(Puoi disiscriverti in qualsiasi momento)