SERVIZI SEO PER AZIENDE B2B CHE VOGLIONO FARSI TROVARE DA NUOVI CLIENTI

Come e perchè conviene aggiungere parole chiave a corrispondenza inversa in adwords

Non categorizzato

Come e perchè conviene aggiungere parole chiave a corrispondenza inversa in adwords

Tempo di lettura: 2 minuti

save money Una buona campagna google adwords si propone come obiettivo quello di generare un traffico di qualità a un costo vantaggioso.

Un traffico di qualità vuol dire raggiungere utenti che non solo cliccano sul nostro annuncio, ma che si mostrano molto interessati all’attività o al prodotto pubblicizzato.  Ma come fare a raggiungere un target altamente interessato con un budget contenuto? L’inserimento di parole chiave a corrispondenza inversa è di certo un accorgimento utile da prendere per il raggiungimento di tale obiettivo. Le parole chiave a corrispondenza inversa escludono la pubblicazione dell’annuncio ogni volta che un utente  digita le parole chiave segnalate come tali.

Per esempio chi ha un prodotto da vendere farà bene a inserire fra le parole a corrispondenza inversa i termini gratis – gratuito: un utente che cerca qualcosa gratis difficilmente genererà una visita convertibile. Chi ha un’attività commerciale da promuovere, dovrà evitare termini come lavoro – offerte di impiego ecc…E’ bene ricordare infatti che nelle campagna adwords ogni click ha un costo ecco perché è meglio evitare click inutili.

Per inserire i termini a corrispondenza inversa basta cliccare sulla voce “Parole chiave a corrispondenza inversa” e aggiungere nel campo testo che si apre l’elenco dei termini  per cui vogliamo impedire la visualizzazione dei nostri annunci. In pratica alla stessa maniera di come vengono aggiunte le keywords “normali” con la differenza che per le parole chiave a corrispondenza inversa va anteposto il segno meno.

Ecco un video tutorial che spiega passo dopo passo come aggiungere le parole chiave a corrispondenza inversa all’interno di una campagna.


Pillole video
 

Come capire se la SEO funziona?

Il posizionamento di un sito sui motori di ricerca non è immediato e solitamente ci vuole tempo per vedere i primi risultati.

KPI Aziendali: quali KPI di successo monitorare nel Digital Marketing

Definire gli obiettivi della Digital Strategy è fondamentale per misurarne l'efficacia.

Come trovare nuovi clienti B2B online e aumentare le vendite?

Il 70% del customer journey di un utente è digitale e 1 azienda su 2 esegue la maggior parte degli ordini aziendali online.

Ti piace quello che hai letto?

Iscriviti alla newsletter per ricevere aggiornamenti, risorse gratuite e gli inviti ai nostri eventi!


(Puoi disiscriverti in qualsiasi momento)