come trovare e sistemare i link rotti sul tuo sito

Come trovare e sistemare i link rotti del tuo sito

Blog / Search Marketing Design

Come trovare e sistemare i link rotti del tuo sito

Tempo di lettura: 3 minuti

Trovare e sistemare i link rotti di un sito è una delle attività SEO che svolgiamo di routine all’interno della nostra agenzia di web marketing a Milano.

Spesso infatti capita che molti link nel web puntino a pagine non più esistenti del tuo sito, con una conseguente perdita di traffico a tutto svantaggio del posizionamento finale del tuo sito .

Ma come trovare e sostituire i link rotti sul tuo sito? E soprattutto, quali tool utilizzare?

Per saperne di più, guarda il video o continua a leggere l’articolo.

 

Come trovare e sistemare i link rotti sul tuo sito: quali tool utilizzare

Per trovare e sistemare i link rotti sul tuo sito ti suggerisco di usare un tool gratuito estremamente efficace: Screaming Frog. 

Inserendo il dominio del sito che vuoi analizzare all’interno di Screaming Frog, infatti, avrai a disposizione in pochi istanti un elenco completo delle pagine presenti sul quel sito. A questo punto ti basta osservare la colonna relativa allo status code ed osservare i risultati.

Se dei codici di stato 200 e 300 abbiamo già parlato in precedenza, sono invece i codici 404 a risultare di particolare interesse per trovare e sostituire i broken link sul tuo sito.

Infatti lo status code 404 (il classico errore “non pervenuto”) indica una pagina che non è più presente nel nostro sito web: abbiamo quindi appena trovato un link rotto e non ci resta che procedere alla sua sostituzione.

 

tool da usare per trovare e sistemare un link rotto sul sito

 

Come correggere e aggiustare i link rotti sul tuo sito

Non ti resta quindi che procedere a correggere e aggiustare i link rotti del tuo sito.
Farlo è molto semplice, e puoi procedere sostanzialmente attraverso tre vie:

  • Correggere i broken links manualmente

    Correggere i broken links manualmente è il metodo più semplice e diretto: se nella pagina fosse presente qualche errore, ti basta accedere al contenuto e correggere manualmente il link per farlo puntare nella direzione desiderata, con gran beneficio per la SEO.

 

  • Aggiustare i link rotti con un reindirizzamento

    Aggiustare i link rotti con un reindirizzamento è un altro metodo valido per risolvere il problema dei link rotti. Usando appositi plugin plugin per WordPress o scrivendo manualmente dei redirect nel file .htaccess del sito è possibile reindirizzare i crawler di Google verso un altra pagina del sito una volta che approdano su un contenuto non più esistente.

 

  • Risolvere il problema dei link rotti con un redirect 410

    Risolvere il problema dei link rotti con un redirect 410 è una soluzione particolarmente efficace in quanto questo tipo di redirect non solo reindirizza i crawler di Google, ma dichiara anche al motore di ricerca che il contenuto cercato non è più esistente sul tuo sito in maniera permanente e deve quindi essere deindicizzato dalla SERP.

scopri come corregge e aggiustare il problema dei link rotti sul tuo sito

 

 

Conclusioni: perchè è importante trovare e aggiustare i link rotti sul tuo sito

Perchè quindi è importante trovare e aggiustare i link rotti sul tuo sito? Se da un lato è vero che numerosi sono i fattori che permettono al tuo sito di ottenere un buon posizionamento su Google, dall”altro resta centrale l’importanza dei link per la SEO.

In questo senso, un controllo ai link del tuo sito risulta sempre doveroso: a poco servirebbe curare con attenzione i link interni o investire in una costosa campagna di backlink se poi a lungo termine non si controlla la tenuta di questa rete di link.

Per cui non esitare: scarica Screaming Frog e inizia anche tu a trovare e aggiustare i link rotti sul tuo sito!

 


Leggi le testimonianze dei nostri clienti soddisfatti

Scopri perché oltre il 94% ci conferma l'incarico alla fine del primo anno di lavoro


+418 nuovi contatti commerciali in un anno

"Cdweb ha generato oltre 400 contatti commerciali in un anno che si sono trasformati in un importante aumento di fatturato nonostante la pandemia."

Antonella Rossi

DIRETTORE COMMERCIALE

"Abbiamo intrapreso un'attività SEO con Cdweb nell'ambito del B2B e siamo soddisfatti dei risultati conseguiti già dopo pochi mesi di lavoro. Pietro ed il suo team sanno unire la capacità di analisi e la competenza tecnica con una ottima proattività sul business."

Simona Maioli

DIRETTORE MARKETING

Dexion Italia


In sei mesi +120% di conversioni (preventivi ricevuti) e costo conversione diminuito del 55%

"Siamo soddisfatti della collaborazione con Cdweb: abbiamo incontrato clienti con cui non saremo mai entrati in contatto registrando un aumento netto delle conversioni."

Alberto Leonelli

AMMINISTRATORE UNICO


Pillole video
 

Come capire se la SEO funziona?

Il posizionamento di un sito sui motori di ricerca non è immediato e solitamente ci vuole tempo per vedere i primi risultati.

KPI Aziendali: quali KPI di successo monitorare nel Digital Marketing

Definire gli obiettivi della Digital Strategy è fondamentale per misurarne l'efficacia.

Come trovare nuovi clienti B2B online e aumentare le vendite?

Il 70% del customer journey di un utente è digitale e 1 azienda su 2 esegue la maggior parte degli ordini aziendali online.

Ti piace quello che hai letto?

Iscriviti alla newsletter per ricevere aggiornamenti, risorse gratuite e gli inviti ai nostri eventi!


(Puoi disiscriverti in qualsiasi momento)