DAL 2002, IL PUNTO DI RIFERIMENTO PER AZIENDE B2B CHE VOGLIONO FARSI TROVARE DA NUOVI CLIENTI
testi SEO

Aziende B2B: chi scrive i testi in ottica SEO?

Blog / Search Marketing Design

Aziende B2B: chi scrive i testi in ottica SEO?

Tempo di lettura: 3 minuti

Se vi siete interessati alla SEO per migliorare le vostre strategie web marketing B2B, certamente avrete sentito parlare di due concetti fondamentali: l’importanza delle parole chiave e la capacità di scrivere testi in ottica SEO di alta qualità. Per non correre rischi e assicurarvi un ottimo risultato, magari avrete anche deciso di affidarvi ad un’agenzia specializzata in grado di fare il lavoro al posto vostro, liberandovi così dall’incombenza.

Una scelta saggia, certamente, perché la SEO è argomento complesso e l’abilità di scrivere testi egualmente apprezzati dai motori di ricerca e dagli esseri umani è tutt’altro che scontata.
Tuttavia, se pensate di liberarvi in maniera definitiva del pensiero si tratta anche di una scelta illusoria: perché nessuno conosce il vostro settore meglio di voi e perché la padronanza degli argomenti è (in qualsiasi situazione) un aspetto fondamentale per la scrittura di testi di alta qualità.

E allora non può che restarvi una domanda: tra agenzie e aziende chi scrive i testi in ottica SEO?

La risposta è: l’unione fa la forza. Prima di giungere a conclusioni affrettate, vediamo insieme alcune situazioni tipo in cui potreste ritrovarvi qualora vogliate, finalmente, rivedere i testi in ottica SEO e iniziare la vostra scalata sul monte Google.

TESTI SEO PER LE AZIENDE

Nel caso più fortunato, la vostra azienda non si occupa di prodotti o servizi particolarmente tecnici o di settore.
È il caso, per esempio, di chi svolge corsi di formazione per altre aziende. In questa situazione infatti non esistono terminologie troppo tecniche o vincoli legali particolarmente ristretti, e con un po’ di lavoro qualsiasi agenzia specializzata potrebbe giungere in autonomia alla creazione di un testo di qualità. Con la supervisione e il controllo finale (mai dimenticarlo) del cliente, perché si sa: quattro occhi vedono meglio di due…

TESTI SEO PER AZIENDE SETTORIALI

Spesso e volentieri nel settore B2B i temi aziendali diventano parecchio tecnici, con una terminologia specifica che non può essere in alcun modo ignorata (si pensi ad esempio al settore metalmeccanico).
O ancora ci si ritrova in ambiti, come quello medico, in cui una parola piuttosto che un’altra può fare una differenza abissale per le informazioni su un tema delicato come la salute dei pazienti.
Si capisce che in questo caso affidarsi all’azione esclusiva di un’agenzia esterna sarebbe quantomeno rischioso (e a dirla tutta un professionista serio non dovrebbe nemmeno accettare un incarico di questo tipo).

È quindi possibile produrre buoni testi SEO in questa situazione?

Certamente sì, ma il tipo di interazione tra l’agenzia specializzata e l’azienda del settore cambia radicalmente rispetto al caso precedente.
Nella mia esperienza infatti, ho visto che i risultati migliori si ottengano quando la prima stesura dei testi viene fatta internamente, sfruttando tutti i tecnicismi e le competenze di chi conosce il proprio settore, e solo in un secondo momento interviene lo specialista SEO, che come una sorta di rifinitore andrà ad inserire le parole chiave e a modificare alcune frasi per garantire un corretto posizionamento.

SEO E UFFICIO STAMPA

Infine, vi è il caso delle aziende più strutturate che dispongono di un vero e proprio ufficio stampa.
In questa situazione l’interazione cambia nuovamente, perché essendo l’azienda abituata a produrre testi di qualità (tanto da avere un ufficio dedicato) all’agenzia non resta che fornire le migliori parole chiave previa adeguata indagine su un determinato argomento.
Scrivi il titolo in questo modo”, “utilizza questo set di parole chiave nei primi due paragrafi” sono alcune tra le tipiche indicazioni che forniamo in questa situazione, che a ben vedere assomiglia un po’ al primo caso capovolto: noi troviamo gli ingredienti, qualcuno scrive i testi e poi ricontrolliamo il tutto.

TESTI SEO: CONCLUSIONI

Il che mi porta dritto alle conclusioni finali.
Come spesso accade, nel digital marketing non esiste una risposta univoca tale per cui è assolutamente meglio fare le cose in un modo piuttosto che in un altro.
Esiste però un principio base che, soprattutto nella creazione dei contenuti, porterà sempre i risultati migliori: l’unione fa la forza.
Affidatevi ad un team di esperti, collaborate a stretto contatto con loro e il risultato sarà garantito!

 


Pillole video
 

Come capire se la SEO funziona?

Il posizionamento di un sito sui motori di ricerca non è immediato e solitamente ci vuole tempo per vedere i primi risultati.

KPI Aziendali: quali KPI di successo monitorare nel Digital Marketing

Definire gli obiettivi della Digital Strategy è fondamentale per misurarne l'efficacia.

Come trovare nuovi clienti B2B online e aumentare le vendite?

Il 70% del customer journey di un utente è digitale e 1 azienda su 2 esegue la maggior parte degli ordini aziendali online.

Ti piace quello che hai letto?

Iscriviti alla newsletter per ricevere aggiornamenti, risorse gratuite e gli inviti ai nostri eventi!


(Puoi disiscriverti in qualsiasi momento)