AIUTIAMO AZIENDE CORAGGIOSE A RIPARTIRE ON LINE
fiere b2b

Fiere annullate, eventi business rimandati: come riorganizzare il marketing ai tempi del Covid-19 (senza perdere fatturato)

Search Marketing Design

Fiere annullate, eventi business rimandati: come riorganizzare il marketing ai tempi del Covid-19 (senza perdere fatturato)

Tempo di lettura: 3 minuti

Agli inizi di febbraio, quando si è cominciato a parlare di “Coronavirus” anche in Italia, pochi di noi erano realmente consapevoli della portata del problema. Ora invece, dopo oltre due mesi di “lockdown”, le ripercussioni sociali ed economiche di questa emergenza sanitaria sono ben visibili agli occhi di tutti.

Il “distanziamento sociale” è diventato protagonista delle nostre giornate, influenzando il modo in cui ci relazioniamo con gli altri e di conseguenza anche la nostra quotidianità e il nostro lavoro.

Fiere ed eventi di settore: tutte annullate o rimandate a data da destinarsi

Se in alcuni casi è stato possibile riadattare il modo in cui si era abituati a lavorare – optando per lo smart working, organizzando riunioni su Zoom, etc. – altre situazioni sono invece impensabili senza la reale presenza fisica delle persone: è il caso delle fiere di settore ed è il motivo di tutti gli annullamenti che stanno interessando questi eventi.

… E adesso, che si fa?

Ogni anno, sono migliaia le aziende che investono tempo, (molto) denaro e tutte le loro speranze nelle fiere di settore: di solito, sono un ottimo palcoscenico per lanciare un nuovo prodotto o più in generale farsi conoscere da potenziali clienti, ma anche intercettare come si sta muovendo la concorrenza e via dicendo. E adesso che tutti questi eventi sono saltati?

Sono tanti gli imprenditori a sentirsi disorientati: venuta meno la possibilità di partecipare “all’evento dell’anno”, la sensazione è quella di aver perso una grande occasione (e fette importanti di fatturato).

Trasformare la crisi in opportunità: il potenziale (inesplorato) del digital marketing

Ogni crisi nasconde una grande opportunità: potrebbe suonare come una frase fatta, ma è la verità. Un atteggiamento positivo è il mind-setting da seguire per reagire a questa situazione straordinaria e ripartire il prima possibile.

L’opportunità della crisi Covid-19 si chiama digital marketing: probabilmente la prima voce di costo che avete deciso di tagliare per limitare le spese, oppure l’investimento che molti imprenditori non hanno mai preso in considerazione.

Ma, ammettiamolo: se c’è qualcosa che non ha smesso di crescere durante la quarantena – anzi, è aumentato a dismisura – è l’utilizzo quotodiano che tutti facciamo di internet. E non solo per lo svago: la gente non ha mai smesso di cercare informazioni su prodotti e servizi, continuando a fare acquisti online, ma anche cercando nuovi fornitori o potenziali clienti per quando riguarda il B2B.

Alla luce di queste riflessioni, il digital marketing non si può più considerare una spesa accessoria, ma una vera e propria mano tesa per aiutare le aziende a rialzarsi o anche semplicemente per continuare a lavorare come – o meglio – di prima.

Che si tratti di una strategia SEO per posizionarsi meglio nei risultati dei motori di ricerca o di una campagna a pagamento con Google ADS o sui social network, il digital marketing offre tante soluzioni per raggiungere gli obiettivi di business delle aziende (e anche per studiare la strategia dei propri concorrenti) e con notevoli vantaggi:

  • budget: l’investimento richiesto è minore rispetto agli eventi tradizionali, e può quindi supportare questi quando riprenderanno per potenziarne gli effetti.
  • risultati misurabili: ogni dato online è tracciabile e misurabile, in modo da sapere la reale efficacia delle azioni intraprese;
  • visibilità duratura: in una fiera la visibilità è limitata allo spazio – tempo dell’evento. Un investimento online permette una visibilità dell’iniziativa dell’azienda sia prima che dopo.

E’ tutta qui la grande opportunità offerta alle aziende che sceglieranno di riorganizzare il proprio marketing in chiave digital: la visibilità si sgancia dalla fisicità, il prossimo cliente si può incontrare ovunque, in qualsiasi momento. Anche adesso.
P.S. 👇
Il digital marketing è la scelta migliore con risultati misurabili e costi inferiori al budget di una fiera ma, se ci hai già provato, sai che non è facile come dirlo

Hai bisogno di un partner con una storia di successi che ti sappia affiancare sul piano strategico e concretizzare le attività sul web.

Se il tuo fatturato non può aspettare scopri FastStart, il percorso accelerato che in 8 settimane ti rende operativo on line. 👉 Fai adesso il primo passo

Ti piace quello che hai letto?

Iscriviti alla newsletter per ricevere aggiornamenti, risorse gratuite e gli inviti ai nostri eventi!


(Puoi disiscriverti in qualsiasi momento)