AIUTIAMO AZIENDE CORAGGIOSE A RIPARTIRE ON LINE
henry-perks-BJXAxQ1L7dI-unsplash

Come ottimizzare la scheda di Google My Business: la guida aggiornata 2020 con strategie e consigli per una gestione di successo

Search Marketing Design

Come ottimizzare la scheda di Google My Business: la guida aggiornata 2020 con strategie e consigli per una gestione di successo

Tempo di lettura: 6 minuti
  1. Google my Business: versione desktop e versione mobile
  2. I vantaggi di una scheda Google my Business ottimizzata
  3. Come si ottimizza una scheda Google my Business?
  4. I post della scheda Google my Business
  5. Le recensioni della scheda Google my Business


Lo strumento migliore per ottenere visibilità gratuita su Google è senza dubbio Google My Business, uno strumento facile per aiutare le imprese locali a gestirsi autonomamente la propria presenza online.

  • Ma sappiamo davvero come sfruttarlo al meglio?
  • Siamo a conoscenza di tutte le funzionalità che ci offre GMB?

Per questo motivo voglio aiutarvi a scoprire le migliori funzionalità per sfruttare al meglio tutto il potenziale che Google My Business può darti.

Partiamo dall’inizio e vediamo insieme passo passo gli step da percorrere.

1. Google my Business: versione Desktop e Mobile

Cercando il nome della tua attività commerciale sia con l’utilizzo del Telefono che tramite pc, i risultati che google ti mostra per primo sono sempre di Google My Business, per la versione Mobile la troverai prima dei risultati organici e se ricerchi da Desktop la visualizzerai a destra della ricerca.

Versione Mobile Google Local Business

 


Versione Desktop Google Local Business

In quest’ultima versione possiamo notare
insieme come sia ricca di informazioni utili ed intuitive che riguardano la tua attività e che possono essere molto preziose per il tuo cliente:

  • Il nome della tua attività
  • Indirizzo
  • Orari di attività
  • Numero di telefono
  • Link al sito Web
  • Immagini e video della tua sede
  • Recensioni
  • E altro ancora

Questo è molto interessante per evidenziare al meglio le informazioni che riguardano la tua attività, per questo motivo è necessario sfruttare quello che Google My Business ti offre.

2. Che vantaggi ci sono ad avere una scheda google my business ottimizzata?

Sicuramente i vantaggi sono molto chiari:

  • La tua visibilità sarà maggiore
  • Aumenterai il tuo punteggio di qualità su Google
  • Aiuterai i tuoi clienti a trovarti facilmente

Inoltre, ultimo ma non di importanza: darai a Google informazioni importanti sulla tua attività, gli darai modo di conoscere il tipo di servizio, i prodotti che offri e molto altro, tutto racchiuso in un unico strumento.

In questo modo Google ti aiuterà a recuperare anche utenti interessati a ciò che fai, ma che non conoscono ancora il tuo nome, e ti darà il vantaggio di abbinare le query di ricerca dell’utente a quelle che più rientrano simili nella tua attività, insomma ti darà una grande spinta sotto questo punto di vista.

Ora che abbiamo chiarito l’importanza di una scheda GLB ottimizzata entriamo nel dettaglio dell’aspetto più pratico e selezioniamo i punti fondamentali che determinano l’affidabilità della tua attività commerciale.

3. Come si ottimizza una scheda Google My Business?

a. ORARI

Spesso molte attività risultano aperte o con orari completamente diversi e non esiste cosa peggiore di condurre da te un cliente per poi fargli trovare la porta chiusa.

L’utente si affida totalmente alle informazioni che rilasci e per questo dovrà essere tua premura segnalare correttamente gli orari della tua attività e aggiornare la scheda nei periodi di chiusura.

b. FOTO E VIDEO

Google ti permette di caricare immagini per arricchire la tua scheda che rispecchiano fedelmente la tua attività sia all’interno della gestione di GLB o tramite recensione;

Le aziende con foto ricevono il 42% in più di richieste di indicazioni stradali per raggiungerle ed è notevole evidenziare che si ottiene circa il 30% in più di click sul proprio sito web grazie al bottoncino “Sito Web”.

Poi caricare le foto della tua sede dall’esterno o dall’interno: sono molto gradite le foto a 360° o le foto che rappresentino te o i tuoi dipendenti al lavoro. Nel pannello di controllo potrai anche caricare video di dimensioni minime che non superino i 60 secondi.

c. IMMAGINE DI COPERTINA

L’immagine di copertina è fondamentale perché è la prima foto che vede l’utente e che determina la tua attività. Dovrai scegliere una foto di dimensioni ridotte e realistica: Google non apprezza immagini Fake o di dimensioni esagerate e di conseguenza sceglierà la migliore di sua iniziativa.

d. LOGO

Non dimenticarti di caricare il logo della tua attività, da recenti aggiornamenti di google risulta in evidenza nelle ricerche e affiancato al tuo nome. Le dimensioni ottimali sono di 50x50px

e. CATEGORIA

Scegli la categoria giusta per la tua attività, anche se Google non ti permetterà di ritrovare il tuo esatto mestiere o il tuo specifico servizio potrai sempre aggiungerlo in seguito tramite le etichette personalizzate, all’interno della sezione dedicata ai servizi o nella descrizione della tua scheda GLB.

Etichette personalizzate

Servizi personalizzati

Descrizione dell’attività

Google mette a disposizione 750 caratteri ( di cui 250 prima del separatore “Leggi di più”)

Il consiglio è di sfruttare tutto lo spazio disponibile per descrivere prodotti, servizi o qualsiasi cosa tu voglia comunicare al pubblico, questo può aiutarti con il posizionamento su Google della tua Attività.

4. POST / EVENTI / NOVITÀ

Esiste infine un interessante sezione dedicata ai post, potrai utilizzare la tua scheda google local come un vero e proprio social network e pubblicare in formato immagine o video:

  • Notizie
  • Eventi
  • Promozioni ed offerte
  • Download di E-book
  • E molto altro

Potrai utilizzare il formato immagine o video e questi post avranno una durata di circa una settimana sulla tua scheda.
Ti consigliamo di prendere in considerazione questo mezzo come parte integrante della tua attività, avrai notevoli vantaggi e porterai ulteriormente traffico sul sito grazie anche alle call-to-action integrate al post come scopri di più, prenota, acquista ora etc…


La parte teorica è ufficialmente finita e speriamo vi possa aiutare ad ottimizzare al meglio la vostra Google Local Business, ma rimanete ancora un attimo all’attenzione perché vi vogliamo segnalare un’ulteriore ed importantissima risorsa per la tua attività:

5. LE RECENSIONI

Un fattore decisivo per coinvolgere il tuo acquirente, si basti pensare a queste statistiche:

  • Il 97% dei consumatori ha cercato online aziende locali nell’ultimo anno
  • L’85% dei consumatori si fida delle recensioni online e dei consigli personali
  • Recensioni positive fanno sì che il 73% dei consumatori si affidi maggiormente a un’azienda locale
  • Il 68% dei consumatori ha lasciato una revisione aziendale locale quando richiesto
  • Il 30% dei consumatori afferma di aver giudicato un’azienda in base alle sue risposte alle recensioni

Quando prendiamo una decisione guardiamo sempre l’opinione di chi ha già esperienza e ci facciamo influenzare.
Per questo motivo è importante non sottovalutare il potere delle recensioni su google my business, esse dimostrano che la vostra attività è presente sul territorio, che i vostri clienti sono soddisfatti (a volte anche no, ma va bene uguale! A tal proposito ne parliamo poco più tardi), ti aiutano a dare una buona impressione della tua attività.

La valutazione delle recensioni influisce in gran parte sul posizionamento della tua attività e sull’opinione che Google avrà di te.

Non richiedere recensioni “Fake” e non evitare le recensioni negative, cerca di mantenere uno stile trasparente e rispondere a tutte le recensioni.
Sperando che questo articolo su come ottimizzare la scheda Google my Business ti sia stato utile ti invitiamo a leggere il nostro articolo: la local SEO può portarti al successo, dove abbiamo preparato per te un white-paper da scaricare gratuitamente con ulteriori consigli!


Pillole video
 

Come capire se la SEO funziona?

Il posizionamento di un sito sui motori di ricerca non è immediato e solitamente ci vuole tempo per vedere i primi risultati.

KPI Aziendali: quali KPI di successo monitorare nel Digital Marketing

Definire gli obiettivi della Digital Strategy è fondamentale per misurarne l'efficacia.

Come trovare nuovi clienti B2B online e aumentare le vendite?

Il 70% del customer journey di un utente è digitale e 1 azienda su 2 esegue la maggior parte degli ordini aziendali online.

Ti piace quello che hai letto?

Iscriviti alla newsletter per ricevere aggiornamenti, risorse gratuite e gli inviti ai nostri eventi!


(Puoi disiscriverti in qualsiasi momento)