AIUTIAMO AZIENDE CORAGGIOSE A RIPARTIRE ON LINE
layout-1

Landing Page: 11 dritte per generare conversioni puntando sulla User Experience

Non categorizzato

Landing Page: 11 dritte per generare conversioni puntando sulla User Experience

Tempo di lettura: 6 minuti

Creare una landing page per promuovere un prodotto/servizio può essere un buon punto di partenza di una strategia di web marketing, ma come fare per comunicare al meglio il tuo messaggio e spingere alla conversione?

Per evitare che la tua landing page non funzioni o peggio sembri una pagina di spam, concentrati sul come migliorare l’esperienza utente e aumenterai il numero di conversioni.

 

1. Crea una landing page minimal

Il design di una landing page dovrebbe essere chiaro e semplice per non confondere i visitatori.

Un design semplice e accattivante ha più possibilità di generare conversioni, rispetto a una pagina confusa e piena di elementi.

Screen-Shot-2

2. Pensa come un utente

Questa è la prima cosa che devi fare quando crei una nuova landing page. Prima di iniziare con il design e la formattazione della pagina, pensa al tuo target.

  • Chi è il tuo pubblico?
  •  Qual’è il miglior modo per comunicare il tuo messaggio?
  • In che modo il prodotto darà beneficio al pubblico?
  • Cosa farà iscrivere gli utenti al servizio offerto?
  • Come puoi aumentare il tasso di conversione?

Screen-Shot-3

Tutte queste domande possono aiutarti a capire meglio il tuo pubblico e creare una landing page perfetta, che risponda ai loro bisogni e non deluda le aspettative sull’azienda.

Anche se non hanno mai sentito parlare del tuo prodotto/servizio, se sei in grado di analizzare il loro comportamento online,  sei sulla giusta strada per creare una landing page efficace.

3.Usa un linguaggio semplice

Non sottovalutare l’importanza del contenuto quando crei una landing page. Nel mondo online tende a prevalere il contenuto visivo, ma quello scritto sarà sempre molto importante. Non c’è alcun bisogno di usare tecnicismi, o un linguaggio complesso che rischia di allontanare gli utenti dal tuo sito.

Ancora una volta dovrai pensare come un utente:

  • formula il messaggio
  • leggilo ad alta voce
  • punta sulla chiarezza del contenuto

Screen-Shot-4

Se non riesci a spiegare la tua idea agli utenti in modo semplice, allora ripensa il tuo messaggio.

4.Chiedi all’utente il minor numero di informazioni possibili

Se c’è un form d’iscrizione, o di abbonamento a una newsletter, è fondamentale che siano user-friendly per garantire  il successo della landing page.

Screen-Shot-5

Le persone sono diffidenti riguardo ai form di iscrizione e al fornire i propri dati personali, quindi assicurati di chiedere solo ciò che è strettamente necessario. Trova un motivo per convincere gli utenti a fidarsi di te, non importa se con una ricompensa o una landing page accattivante, ma ricambia la fiducia garantendo un processo di registrazione semplice e veloce.

Screen-Shot-6

5. Crea una Call-To-Action d’impatto

La tua call-to-action (CTA) deve contenere il messaggio che si vuoi trasmettere, nel modo più accattivante possible, sia dal punto di vista estetico sia funzionale.

Non è sempre facile riuscirci senza aver fatto prima dei tentativi, quindi sprimenta diversi effetti come i colori, le forme, le dimensioni e i font della tua call-to-action.

 

Screen-Shot-7

6. Punta su un design coinvolgente

Un design coinvolgente della landing page aiuterà a posizionare  il messaggio in un punto che richiami  l’attenzione dell’utente.

Questo aumenta le possibilità che una semplice visita  diventi un contatto, mentre  un semplice aggancio psicologico per l’utente può favorire il processo.

Persino l’uso dei colori può influire sulla psicologia dell’utente, ecco perché non devi mai sottovalutare i suoi bisogni quando crei una landing page: il contenuto di una deve rassicurare gli utenti sui loro valori, i loro bisogni, la loro importanza, la loro personalità, e anche sul tempo passato sul tuo sito.

5emotional-8

7.Utilizza elementi visivi adatti a supportare la tua landing page

Il contenuto visivo può aumentare significativamente l’attrattiva di una landing page, purché sia significativo e supportato dal giusto contenuto testuale.

teads-9

Ricordati che non c’è alcun motivo di riempire una landing page di immagini solo per renderla più accattivante. Ancora una volta, la semplicità è apprezzata dagli utenti e i contenuti visivi aiutano ad aumentare il tasso di conversione solo quando riescono a:

  • sostenere il messaggio della landing page rendendolo più chiaro
  • spiegare il prodotto/servizio con un video di pochi minuti, o un’infografica
  • mostrare esempi concreti
  • aumentare il coinvolgimento dell’utente

8. Ottimizza la landing page per il mobile

L’ottimizzazione per il mobile dovrebbe essere una priorità per ogni landing page: infatti il 48% degli utenti che visitano una pagina non ottimizzata per il mobile, percepiscono questa esperienza come una mancanza di interesse da parte dell’azienda.

Dal momento che il numero degli utenti che usano dispositivi mobile per le ricerche online continua ad aumentare, l’83% chiede la stessa esperienza di navigazione su tutti i dispositivi, considerandola determinante per l’impressione generale sulla pagina. Sempre più utenti accedono a una pagina dal loro smartphone e desiderano avere la stessa accessibilità da tutti i dispositivi.

iphone-10

Cosa succederebbe se un utente accedesse da uno smartphone alla tua landing page per saperne di più sul tuo prodotto/servizio e avesse delle difficoltà nel trovare la call-to-action a causa di un pessimo design?

Quando si progetta il design per il mobile, bisogna concentrarsi sull’utente e sull’esperienza utente,  magari partendo da una pagina accattivante e coinvolgente.

Dopotutto Google stesso sta compiendo diversi updates per il mobile tra cui, prossimamente, la velocità di una pagina come fattore determinante. Ciò significa che l’ottimizzazione per il mobile diventerà sempre più importante e sarà necessario puntare su pagine semplici, chiare e con i giusti contenuti.

9. Risolvi un problema. Spiega come hai fatto.

Le persone visitano una landing page per saperne di più su un prodotto o servizio. Tuttavia, la visita non durerà molto se non le convinci della reale qualità del tuo prodotto/servizio.

Le modalità e il linguaggio della vendita diretta non funzionano online, quindi è arrivato il momento di informare il tuo pubblico sui tuoi servizi e sui benefici sono in grado di dare.

landing-11

Ogni landing page e il suo prodotto dovrebbero puntare a risolvere un problema e, ancora più importante, è necessario che venga spiegato come effettivamente lo risolverà:

  • Se il messaggio non è chiaro né per la soluzione offerta, né per il metodo, allora il tasso di conversione non raggiungerà i livelli desiderati.
  • Se invece è presente una breve spiegazione per punti, un video, o un grafico, la tua landing page potrebbe riuscire ad attrarre il pubblico mostrando la sua qualità e i motivi per cui dovrebbero iscriversi.

10. Rimuovi la navigazione

Non c’è bisogno di includere una barra di navigazione nella tua landing page,  se stai cercando di trasformare un visitatore in un cliente.

Uno studio del 2013 aveva rilevato che solo 16% delle landing page sono prive di barre di navigazione, anche se è stato provato che la presenza della barra di navigazione influisce negativamente sul tasso di conversione.

Perché rendere la visita dell’utente breve o complessa con l’uso di un ulteriore menu? È arrivato il momento di rimuovere le possibili distrazioni e verificare i risultati.

11. Elimina le distrazioni

Le distrazioni possono essere ovunque e quando la nostra soglia di attenzione diminuisce, diventa più difficile concentrarsi su una singola pagina per più di 5-10 secondi.

Questo rende più difficile per una landing page catturare l’attenzione di un utente, questo è il motivo per cui il design della pagina non deve contenere distrazioni se si vogliono ottenere dei contatti.

Che sia un banner, un pop-up, un menu, o un link, assicurati che il design della tua pagina non stia impedendo di raggiungere l’obiettivo: trasformare i visitatori in clienti.

Screen-12

Esempi

Se vuoi prendere spunto per la tua landing page, ecco alcuni esempi concreti che danno il giusto spunto creativo per raggiungere tutti gli obiettivi a cui una landing page dovrebbe servire.

Screen-13

Screen-Shot-14

Screen-15

Screen-16

Screen-17

Screen-18 Fonte: https://searchenginewatch.com/2016/07/14/11-quick-ux-tips-to-improve-landing-page-conversion/?utm_source=Search+Engine+Watch&utm_campaign=a520d049e9-15_07_2016_NL&utm_medium=email&utm_term=0_e118661359-a520d049e9-17826877

 

 


Pillole video
 

Come capire se la SEO funziona?

Il posizionamento di un sito sui motori di ricerca non è immediato e solitamente ci vuole tempo per vedere i primi risultati.

KPI Aziendali: quali KPI di successo monitorare nel Digital Marketing

Definire gli obiettivi della Digital Strategy è fondamentale per misurarne l'efficacia.

Come trovare nuovi clienti B2B online e aumentare le vendite?

Il 70% del customer journey di un utente è digitale e 1 azienda su 2 esegue la maggior parte degli ordini aziendali online.

Ti piace quello che hai letto?

Iscriviti alla newsletter per ricevere aggiornamenti, risorse gratuite e gli inviti ai nostri eventi!


(Puoi disiscriverti in qualsiasi momento)