AIUTIAMO AZIENDE CORAGGIOSE A RIPARTIRE ON LINE

Non vedi gli annunci AdWords anche se la campagna è attiva? Ecco perchè

Non categorizzato

Non vedi gli annunci AdWords anche se la campagna è attiva? Ecco perchè

Tempo di lettura: 3 minuti

Se gestite una campagna AdWords, per conto vostro o di terzi, vi sarà capitato di trovarvi in questa apparente situazione di stallo: la vostra campagna è attiva (tant’è che registra impressioni ed altre statistiche), ma digitando su Google le parole chiave associate non vedete pubblicati i vostri annunci. Come uscire dall’impasse?
Dando per assodato che non ci siano problemi con l’approvazione degli annunci o con la vostra carta di pagamento (controllate di non aver finito il credito!), i motivi per cui non riuscite a trovare i vostri annunci potrebbero essere diversi:

1. Pianificazione degli annunci.
Banalmente, si potrebbe fare l’errore di cercare gli annunci in giorni o anche semplicemente fasce orarie in cui non è pianificata la visualizzazione degli annunci; in altri termini se l’annuncio è pianificato a partire dalle 8 del mattino, è inutile cercarsi alle 7.

2. Targeting per località.
Se avete impostato una regione o città specifica, piuttosto che una lingua come target della vostra campagna, gli annunci verranno mostrati solo a chi si trova in quelle aree selezionate e ha quella lingua impostata come preferenza; se ci si trova fuori da queste aree ovviamente non si vedrà l’annuncio. In altri termini, se il vostro annuncio si attiva con “Negozi parquet” e ha targeting su Milano, se a Palermo digitate “Negozi parquet” non lo visualizzerete mai.

3. Consumo del budget giornaliero.
La pubblicazione degli annunci si interrompe non solo quando avete terminato i soldi della vostra carta di pagamento, ma giustamente anche quando avete raggiunto il vostro budget giornaliero di spesa; la pubblicazione ripartirà correttamente il giorno dopo, in base alla vostra pianificazione oraria.

4. Impostazioni di pubblicazione.
Oltre a pianificare dove e quando far uscire i vostri annunci, potete anche scegliere la frequenza di visualizzazione e quindi pubblicarli in modo standard o accelerato. Nel primo caso, soprattutto se avete un budget limitato, non è detto che il vostro annuncio compaia sempre per ogni ricerca: questo perchè Google cerca di distribuirlo lungo il corso della giornata in modo uniforme; nel secondo caso invece verrà spinto al massimo, quindi può essere che termini il budget più velocemente rispetto alla pubblicazione standard, motivo per cui se vi cercate a fine giornata potreste non visualizzare i vostri annunci.

5. Ranking dell’annuncio troppo basso ed altri fattori.
Citando la guida di AdWords, il ranking è “un valore utilizzato per determinare la posizione degli annunci (ovvero dove vengono pubblicati gli annunci su una pagina) e se vengono pubblicati“; va da sé che – visto che la concorrenza è agguerrita – se il punteggio dei vostri annunci viene giudicato troppo basso, questi potrebbero non venire visualizzati.
Come si calcola il ranking di un annuncio? Sono diversi gli aspetti che vengono presi in considerazione, ma principalmente ci si basa sull’offerta ed il punteggio di qualità di un annuncio (che a sua volta prende in considerazione la percentuale di clic prevista, la pertinenza dell’annuncio, etc…); viene considerato anche l’impatto e la pertinenza delle eventuali estensioni e via dicendo. A questo proposito è utile guardare spesso i suggerimenti che Google stesso offre per scegliere le parole chiave migliori o per adeguare budet ed offerta in modo da ottimizzare la campagna e avere più chance di venire visualizzati e cliccati.

6. Ricerca dell’annuncio su Google.
Forse l’errore che state commettendo è proprio questo: state cercando troppo spesso il vostro annuncio e ovviamente non ci cliccate per evitare addebiti; Google però registra il vostro ip e dal momento che non cliccate sull’annuncio “pensa” che non sia di vostro interesse, di conseguenza ve lo mostrerà meno. Per verificare che sia tutto a posto conviene sempre utilizzare lo strumento di diagnosi dell’annuncio, anche perché se vi cercate costantemente andrete ad alterare il numero delle impressioni.

7. Revisione account.
Se nessuna di queste motivazioni è quella giusta, può essere semplicemente che il vostro account AdWords sia in revisione: periodicamente Google fa dei controlli per motivi di sicurezza; nel caso sia toccato a voi, potrebbero volerci al massimo 3 giorni lavorativi; in questo arco di tempo le campagne sono in standby, ma al termine della revisione riprenderanno normalmente.

Fonte:
https://support.google.com/adwords/troubleshooter/1711301?hl=it&ref_topic=3121934#ts=1712864%2C1715121%2C1715124

Ti piace quello che hai letto?

Iscriviti alla newsletter per ricevere aggiornamenti, risorse gratuite e gli inviti ai nostri eventi!


(Puoi disiscriverti in qualsiasi momento)